Progetto “Tor Vergata per l’Ucraina: didattica della lingua italiana ai profughi”

In seguito all’evento Prepararsi all’accoglienza, svoltosi il 29 aprile presso l’Auditorium della nostra Macroarea, sta andando avanti il progetto “Tor Vergata per l’Ucraina: didattica della lingua italiana ai profughi”, una iniziativa promossa dal corso di laurea Magistrale in Lingua e Cultura italiana a stranieri per l’accoglienza e l’internazionalizzazione LICUS in collaborazione con la sezione di Slavistica della Macroarea di Lettere e Filosofia e il CLICI, Centro di Lingua e cultura italiana dell’Ateneo. 
Il progetto prevede l’organizzazione di un percorso formativo per fornire supporto linguistico-culturale ai profughi ucraini, che potranno partecipare gratuitamente a sessioni di apprendimento della lingua italiana online. Il progetto è articolato in due fasi: una prima fase formativa, che si svolgerà nel mese di giugno, rivolta agli studenti universitari che dovranno poi fornire supporto linguistico per l’apprendimento della lingua italiana, e una seconda fase, in cui gli studenti selezionati condurranno le sessioni di supporto linguistico per i profughi ucraini (dai 16 anni in su), sotto la supervisione dei docenti del CLICI, del LICUS e della sezione di Slavistica. Gli studenti avranno anche la possibilità di svolgere e vedersi riconoscere, in accordo con i singoli corsi di laurea, un tirocinio formativo.
Tutte le informazioni e il modulo d’iscrizione sono presenti al seguente link: http://clici.uniroma2.it/tor-vergata-per-lucraina/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.